January 27, 2017



Nell'immenso continente dell'Oisteralia, il grande territorio dell'Est, c'è la città di Melbourne, fondata da Batman in persona.
La città dei cari amici Mick Harvey, Andrew Quinn, Nick Chester e del mai abbastanza compianto Daevid Allen (qui ritratto assieme a Hugh Hopper, Rob Winston, i Mariposa e due terzi degli Hobocombo in una foto storica del 2008 a Firenze).

E di Murdoch, anche.

Non appena usciti dal main entrance del Tullamarine airport vediamo un gigantesco manifesto delle Emirates Airlines che pubblicizzano una vacanza a Milano, con tanto di foto del Naviglio Grande di notte.

Ouch: mi hanno dato una stanza al 15esimo piano, con vista sul "Peter MacCallum Cancer Institute".
Malgrado ciò, dall'ultima volta che sono venuto qui a Melbourne, ne conservo ancora un bellissimo ricordo.

Andai a vedere il museo dedicato al compositore australia...

January 27, 2017


In mezzo all'outback (il deserto) Australiano, sorge Adelaide città di cui ignoravo l'esistenza finché non vidi un capolavoro di film dal titolo Walkabout, tradotto (male) in italiano come "L'inizio del cammino", del regista Nicolas Roeg, già direttore della fotografia con Truffaut (musiche di John Barry, signore e signori! Pare che l'intera colonna sonora sia stata pubblicata solamente da pochi mesi).
Un padre, una figlia adolescente e un figlio piccolo inglesi vanno nel limitare della terra rossa fuori dalla città: ad un certo punto il padre prende una pistola e cerca di centrare i figli che scappano nella vegetazione.
Da lì inizia il loro viaggio, il loro "walkabout", appunto la pratica in uso tra gli aborigeni quando a sedici anni vengono lasciati da soli nel deserto a sopravvivere con i propri mezzi.
Non solo la storia è pregna di sign...

January 21, 2017

Alle 4 di mattina nel Downtown Core di Singapore non c'è nessuno.
Come essere in mezzo a centocinquanta Torri Bianche di Vimercate, di lunedì e in pieno agosto.

C'è un rumore, una specie di sibilo continuo, probabilmente le macchine lavastrade o qualche cantiere di notte.

E poi fasci luminosi che tagliano il cielo come gigantesche dita affilate.

Vivono qui 5 milioni di persone, quasi tutti filippini, malesi e commonwelth citizens; convivono lavoratori umili e multimiliardari, servitù grand-alberghiera e ipercapitalismo.
La prima lingua ufficiale è l'inglese: la seconda quella locale.
Diciamo pure che il colonialismo, qui, è andato ben oltre la misura.
Si intuisce che SIngapore è uno dei tanti paradisi del divertimento in tipico stile "disimpegnato", e del turismo sessuale, marchio di fabbrica del mar Cinese del Sud.
A 8 miglia da qui c'è la Mal...

Please reload

EG

 

È:

Mariposa, Calibro 35, The Winstons, Orchestrina di Molto Agevole, Der Maurer, Esecutori di Metallo su Carta, 19'40'' (www.19m40s.com), Upm - Unità di Produzione Musicale, Uds - Unità di Sonorizzazione, PJ Harvey's The Hope Six Demolition Project, Mike Patton's Mondo Cane, Contemporarities, Fuck Bloom? Alban Berg!


È stato:

ensemble Risognanze, Timet, Sottosuono, LabF.S, LaRis, Sonata Island, Craxi, Afterhours, Marco Parente, Vinicio Capossela, Baustelle, Dente, Morgan, Nada, Muse, Trovarobato, GoDai e circa 200 dischi in 14 anni di attività.

E' sempre stato:

scrittore e disegnatore per lauto autodiletto.

recenti

Periscritto

blog di Enrico Gabrielli dove la musica NON è al centro
  • Grey Facebook Icon

December 19, 2019

March 22, 2019

January 7, 2018

November 21, 2017

November 19, 2017

November 17, 2017

November 15, 2017

November 15, 2017

August 16, 2017

July 21, 2017

April 29, 2017

April 20, 2017

Please reload