January 27, 2017


In mezzo all'outback (il deserto) Australiano, sorge Adelaide città di cui ignoravo l'esistenza finché non vidi un capolavoro di film dal titolo Walkabout, tradotto (male) in italiano come "L'inizio del cammino", del regista Nicolas Roeg, già direttore della fotografia con Truffaut (musiche di John Barry, signore e signori! Pare che l'intera colonna sonora sia stata pubblicata solamente da pochi mesi).
Un padre, una figlia adolescente e un figlio piccolo inglesi vanno nel limitare della terra rossa fuori dalla città: ad un certo punto il padre prende una pistola e cerca di centrare i figli che scappano nella vegetazione.
Da lì inizia il loro viaggio, il loro "walkabout", appunto la pratica in uso tra gli aborigeni quando a sedici anni vengono lasciati da soli nel deserto a sopravvivere con i propri mezzi.
Non solo la storia è pregna di sign...

January 25, 2017


Ciao caro Andrea.

January 21, 2017


Ops, cos'è questa gratella davanti all'autobus?

Ah, certo: la protezione anti-canguro!
In caso di investimento (facile come beccare dei cinghiali in Casentino) gli autisti per il pick-up dall'aeroporto devono tutelarsi.
Ho osato far giungere una castagna "vera" dall'Europa: la restrizione su queste cose è ossessiva, visto che si tratta di un isola con un ecosistema protetto.
Potevano pensarci prima di far fuori migliaia di aborigeni e impiantare
città cementizie prima di correre ai ripari con mille regoline?
Inoltre non è consentito portare in terra australiana più di 50 sigarette a testa.
Che strano numero: cosa sono, due pacchetti e mezzo?
Mi si spiega (come tutto, ad ogni singola domanda che faccio) che qui
ci sono i pacchetti grandi da 25 sigarette.

Costeranno l'ira di dio.
L'hotel sembra una nave a vapore del Mississippi: niente grattaci...

Please reload

EG

 

È:

Mariposa, Calibro 35, The Winstons, Orchestrina di Molto Agevole, Der Maurer, Esecutori di Metallo su Carta, 19'40'' (www.19m40s.com), Upm - Unità di Produzione Musicale, Uds - Unità di Sonorizzazione, Mike Patton's Mondo Cane, Contemporarities.


È stato:

ensemble Risognanze, Timet, Sottosuono, LabF.S, LaRis, Sonata Island, Craxi, PJ Harvey's The Hope Six Demolition Project, Afterhours, Marco Parente, Vinicio Capossela, Baustelle, Dente, Morgan, Nada, Muse, Daniel Johnston, John Parish, Trovarobato, GoDai, Fuck Bloom? Alban Berg! e circa 250 dischi in 17 anni di attività.

E' sempre stato:

scrittore e disegnatore per lauto autodiletto.

Ha pubblicato Le Piscine Terminali, 17 racconti neri e dell'imprevisto (EKT Edikit, 2017)

recenti

Periscritto

blog di Enrico Gabrielli dove la musica NON è al centro
  • Grey Facebook Icon

March 3, 2020

December 19, 2019

March 22, 2019

Please reload